24 September 2022
Curiosità Estero Persone Storie

Thomas, il bimbo che afferma di essere stato una vittima dell’attentato alle Torri Gemelle

Avatar photo
  • Settembre 17, 2021
  • 2 min read
  • 58 Views
Thomas, il bimbo che afferma di essere stato una vittima dell’attentato alle Torri Gemelle

Con l’occasione del ventesimo anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle ho deciso di raccontarvi un caso di reincarnazione di un pompiere morto durante l’operazione di salvataggio nelle torri.

Ti sta piacendo l’articolo? Allora leggi

Torri Gemelle, 20 anni fa la loro tragica fine

La mamma di Thomas, bimbo di 6 anni, afferma che dai discorsi che faceva il figlio era una vittima dell’11 settembre. Quando al bambino è stata fatta la domanda “Cosa vuoi fare da grande?” lui rispose “Non voglio solo fare il pompiere, sono sempre stato e sono un pompiere” e approfondì con “Mi alzavo al mattino, andavo al lavoro e nel pomeriggio andavo a casa e toglievo la tuta di prossimità”.

Thomas, il bimbo che afferma di essere stato una vittima dell'attentato alle Torri Gemelle

All’inizio i genitori non si preoccuparono, d’altronde il pompiere è il lavoro che tutti i bimbi vorrebbero fare da grandi, ma le descrizioni iniziavano ad essere approfondite con termini che un bambino di 6 anni non poteva conoscere “Uso un’ascia per vedere se dietro i muri c’è fuoco e scappo se c’è pericolo”.

Infine quando vide un’immagine del World Trade Center in una rivista disse “I cattivi hanno bruciato questi edifici, e la gente ha dovuto saltare e io non potevo evitarlo”, “c’era gente che aspettava”. “Vigili del fuoco che mi aspettavano ma non sono potuto arrivare lì per aiutarli“. Thomas ha anche detto che, l’11 settembre, guidava un’autopompa Ford Johnson R8.

image_pdfScarica PDFimage_printStampa
Avatar photo
About Author

Riccardo Falconi

Ciao, sono Riccardo Falconi e sono il creatore di Mysterius.it. Scrivo articoli e creo video tratti dagli articoli. I misteri, fatti storici e racconti mi incuriosiscono.Gestisco le pagine Instagram, YouTube e Facebook del sito.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments