24 September 2022
Anniversari Attentati Cultura Curiosità Estero Persone

Torri Gemelle, 20 anni fa la loro tragica fine

Avatar photo
  • Settembre 11, 2021
  • 3 min read
  • 43 Views
Torri Gemelle, 20 anni fa la loro tragica fine
Video realizzato da Riccardo Falconi

Il progetto nasce il 20 settembre 1962. L’architetto, Minoru Yamasaki, progettò il World Trade Center, un complesso di 7 edifici tra cui le torri gemelle, ogni palazzo doveva essere di 80 piani, successivamente modificato a 110, con un’altezza di 417 metri ciascuno. Le torri vennero concluse nei primi anni degli anni 70.

Le torri gemelle non ospitavano solo uffici ma anche case e ristoranti, infatti in un ordinario giorno di lavoro al World Trade Center erano presenti più di 50 000 lavoratori e  più di 200 mila visitatori settimanali. Esse furono scelte per l’ambientazione di numerosi film, tra cui I tre giorni del Condor, King Kong e The Walk.

Il 26 febbraio 1993, venne fatto scoppiare nei sotterranei della torre nord un camion contenente più di 600kg di esplosivo, creando un buco di 30 metri nella torre.

IL buco di 30 metri causato dall’esplosione

L’11 settembre 2001 fu il giorno più brutto per gli Stati Uniti, un gruppo terrorista islamico dirottò il Volo 11 dell’American Airlines, facendolo schiantare sulla facciata nord della Torre Nord alle 8:46 tra il 93º e il 99º piano. Diciassette minuti dopo un secondo aereo dirottatosi schiantò contro la facciata sud della Torre Sud, tra il 77º e l’85º piano. Un altro si schiantò contro il Pentagono e un altro ancora in un campo, probabilmente diretto verso la Casa Bianca Il danno causato alla Torre Nord distrusse qualsiasi mezzo di fuga al di sopra della zona d’impatto, intrappolando 1.344 persone. Il volo 175 ebbe un impatto più decentrato e rimase intatta una tromba delle scale, ma, solo poche persone riuscirono a superarla e a salvarsi. Alle 9:59, la Torre Sud crollò. Dopo 29 minuti anche la Torre Nord crollò. Il crollo è dovuto all’incendio che causò l’indebolimento e cedimento degli elementi strutturali in acciaio. Le vittime degli attentati furono 2 977: 246 su quattro aeroplani, 2.606 a New York e 125 al Pentagono. Altre 24 persone sono ancora disperse. Oltre alle vittime civili c’erano anche 343 vigili del fuoco, 72 agenti delle forze dell’ordine e 55 militari. Il colpevole fu Osama Bin Laden  e Il capo dei 19 dirottatori,  15 provenienti dall’Arabia Saudita, 2 dagli Emirati Arabi Uniti, uno dall’Egitto e uno dal Libano, fu Mohamed Atta, morto nello schianto.

Le 2977 vittime dell’11 settembre 2001
Dopo il crollo

Oggi, per ricordare i deceduti, rispettivamente nelle posizioni delle torri, sono state costruite 2 fontane con incisi i nomi di tutte le persone che hanno perso la vita quel giorno e a marzo del 2006 venne costruito il One World Trade Center, un edificio alto 541 metri.

Nomi dei deceduti incisi ai lati delle fontane

One World Trade Center, immagine di Kai Brinker tramite Wikipedia condivisa con licenya CC BY-SA 2.0
image_pdfScarica PDFimage_printStampa
Avatar photo
About Author

Riccardo Falconi

Ciao, sono Riccardo Falconi e sono il creatore di Mysterius.it. Scrivo articoli e creo video tratti dagli articoli. I misteri, fatti storici e racconti mi incuriosiscono.Gestisco le pagine Instagram, YouTube e Facebook del sito.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] l’occasione del ventesimo anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle ho deciso di raccontarvi un caso di reincarnazione di un pompiere morto durante l’operazione […]

trackback

[…] l’occasione del ventesimo anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle ho deciso di raccontarvi un caso di reincarnazione di un pompiere morto durante l’operazione […]