25 September 2022
Carte collezionabili Curiosità Giochi

La carta Pokemon che vale più di una casa

Avatar photo
  • Agosto 23, 2021
  • 2 min read
  • 26 Views
La carta Pokemon che vale più di una casa

La carta più ricercata dai collezionisti nasce nel 1996, in Giappone, nel 1999, in Italia, e appartiene alla prima collezione di Pokemon mai esistita, conosciuta con il nome di “Set base”. Il cartoncino 64mm x 89mm raffigura un drago che sputa fuoco su uno sfondo rosso, il Pokemon in questione è il famosissimo Charizard.

Quanto vale?

Se valutata con il massimo dei voti (nei centri specializzati come PSA), 10 GEM MINT, la carta supera i 300.000€, se scendiamo solamente di un punto, 9, la carta inizia a perdere molto valore e viene valutata sui 50.000€.

Come riconoscerla

Se pensate di averne una simile a quella dell’immagine dovete guardare se ha il simbolo “edizione 1”. Se non ce l’ha guardate in basso, prima del bordo giallo, e troverete la data dell’uscita del set. Il simbolo “edizione 1” rappresenta la prima tiratura di un set, ovviamente ha più valore rispetto a quelle che non ce l’hanno.

Attenti al “falso”

Se pensate di averla accertatevi di non avere la ristampa del 2016, in occasione del ventesimo anniversario, anche questa se valutata 10 MINT vale circa 4.500€. I consigli che vi do per riconoscere la ristampa sono guardare l’anno di uscita del set, in questo caso 2016, e guardare in alto a destra se i punti vita, numero + PV o PS o HP, sono in rosso o in nero. Se sono in rosso appartengono al primo set del 1999, se sono in nero appartengono alla ristampa.

image_pdfScarica PDFimage_printStampa
Avatar photo
About Author

Riccardo Falconi

Ciao, sono Riccardo Falconi e sono il creatore di Mysterius.it. Scrivo articoli e creo video tratti dagli articoli. I misteri, fatti storici e racconti mi incuriosiscono.Gestisco le pagine Instagram, YouTube e Facebook del sito.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments