1

Il più lungo attacco di singhiozzo mai registrato, la storia

Il malcapitato fu Charles Osborne, 2 aprile 1894 – 1 maggio 1991, un contadino di Anton, negli U.S.A. Il suo singhiozzo durò per 68 anni dal 1922 al 1990. Cominciò mentre stava pesando un maiale e lì iniziò a singhiozzare 40 volte al minuto per poi passare a 20 gli ultimi 10 anni per ben quasi 70 anni.

Nel 1990, dopo circa 430 milioni di spasmi, il singhiozzo cessò. La sua vita fu come tutte le altre, con 2 mogli e 8 figli. Una volta disse che una delle principali cause del singhiozzo era la fuoriuscita dei suoi denti falsi. Charles morì l’anno dopo che il singhiozzo se ne era andato, a 97 anni di età.

Charles ha anche ricevuto il Guinness World Record per il suo singhiozzo infinito.