1

Eccellenza italiana : Marco Donolato mette a punto un esame che in sette minuti può identificare la possibilità di avere delle malattie infettive

Marco Donolato è l’inventore italiano dell’anno: “Così ho brevettato il test che rileva le malattie infettive in pochi minuti”. Ha 38 anni ed è un ingegnere del Politecnico di Milano: al laser basta una goccia di sangue per vedere se c’è l’infezione. A maggio la versione che diagnostica anche il Covid.



Come funziona il kit:
Il kit per eseguire il test è economico ma veloce e accurato e, soprattutto, non richiede eccessiva formazione del personale medico. Tutti fattori cruciali per la diagnosi e il trattamento nei Paesi in via di sviluppo. Commercializzato attraverso una PMI con sede a Copenaghen, che Donolato ha co-fondato nel 2014 con l’ingegnere milanese Filippo Bosco, il dispositivo sfrutta la tecnologia Immuno-Magnetic Assay (IMA) in cui un raggio laser passa attraverso un campione di sangue conservato in una cartuccia e miscelato con nanoparticelle magnetiche.



Osservando le dinamiche di clustering delle nanoparticelle attraverso un lettore ottico, simile a quello che si trova in un lettore Blu-ray standard, il dispositivo identifica la presenza di un bersaglio biologico come gli antigeni o gli anticorpi di un virus.